Cristian Movila

movila

Un giorno Cristian Movila va all’ospedale di Bucarest per visitare un amico.
Sale però al piano sbagliato.
Finisce nel reparto di oncologia pediatrica.
Nessuno gli dice niente, così lui inizia a visitare il reparto.
Trova tanti bambini, alcuni con le loro famiglie.
Tanti da soli.

Cristian ha 26 anni e rimane folgorato da questa esperienza.
Ogni giorno per due mesi torna in quel reparto.
Parla con i bambini, conosce le famiglie ed il personale sanitario.

Dopo due mesi inizia a portare la sua macchina fotografica.
Cristian è un fotografo.
Per due anni e mezzo lavora ad una splendida serie fotografica che chiama “Unfinished Dreams”

Potete vedere la serie sul suo sito.

It’s really difficult to balance the roles of social promoter and journalist in such a case, Surrounded by those kids, I stopped being anything else but a human being.

Luca

Via | Lens – NYT