Solidarietà nazionale

Premetto che non ho visto la puntata di Anno Zero che è al centro dello scandalo.
Mi limito soltanto a sottolineare che i politici che si sono sdegnati accusando di sciacallaggio Santoro, si limitano a denunciare la cosa, senza spiegare perché.

Viene quindi il sospetto che qualcuno sia interessato a mantenere questo idilliaco clima di solidarietà nazionale, salvo poi scoprire che la gente sfollata nelle tende di notte soffre il freddo e di giorno ha un’unica doccia da condividere con decine di persone.

Speriamo di non scoprire poi che fine faranno i soldi dei messaggini di solidarietà nazionale.
Volete un consiglio?
Aspettate a mandar soldi.

Luca

7 thoughts on “Solidarietà nazionale”

  1. ho visto la puntata di anno zero per soli 5 minuti. Ho cambiato immediatamente canale schifito dalla accuse senza fondamento.
    non pesavo che si potesse arrivare a tanto.
    non guarderò mai più anno zero in vita mia.

  2. Premetto che a me Santoro sta sulle balle e non mi piace la supponenza di Travaglio.

    Bene, premesso questo, ieri sera incuriosito da tutto questo casino su Santoro sono andato a vedermi Annozero sul sito della RAI. Ho visto i primi 45 minuti, il resto me li guardo stasera.

    Fino ad ora (per quel che ho visto) non capisco cosa ci sia da criticare; al contrario mi sembra che Santoro questa volta si stia muovendo con i piedi di piombo visto l’argomento delicato.

    Boh, magari le critiche si riferiscono a quello che succede dopo. Stasera mi guarderò il resto.

  3. trovo indicativo e preoccupante l’acredine quasi unanime nei riguardi della puntata di anno zero. Ho paura che Santoro, come è suo solito, abbia colto nel segno.

  4. Il bue che dà del cornuto all’asino: Vespa: “Michele è un privilegiato”. Ma se dovessimo punire la faziosità cosa dovremmo farne di Fede? Sbudellarlo sulla pubblica piazza?

  5. Vespa riferito a Santoro: “Se io avessi fatto programmi come i suoi da molto tempo avrei dovuto abbandonare la Rai”

    Ecco, se uno mi dice una cosa del genere solo io capisco che in RAI o si fa/critica come dice qualcuno o non si può fare/criticare?

    Concordo pienamente con quanto detto oggi da Aldo Grasso. L’unica cosa di sbagliato della puntata di Annozero è stata la tempistica, Venerdì scorso anche a me sembrava troppo presto.

Comments are closed.