Non ci facciamo riconoscere anche questa volta

L’Italia vive la sua perenne condizione da commedia degli equivoci.
In un paese che ha una solidissima tradizione di geofisici andiamo a prestare attenzione ad un signore che, magari sarà anche un cultore della materia, ma è un tecnico non laureato che lavora in un laboratorio del Gran Sasso in cui si studiano cose ben diverse, nel suo caso “neutrini” (come specificato dall’Istituto Nazionale di Astrofisica).

Mentre tutti i giornali continuano a definirlo ricercatore o geofisico, si apprende che:

le attività del signor Giuliani rispetto la presunta possibilità di previsione di terremoti non sono una ricerca INAF, ma vengono svolte dal Giuliani stesso per scopi personali al di fuori dell’orario di servizio per l’Istituto.

Come dice Massimo Mantellini, se poi parte la denuncia del Codacons, possiamo stare quasi sicuri che la bufala è sicura.
Quando sono arrivati il post farneticante e complottista di Beppe Grillo e il sermone accusatorio di Travaglio abbiamo avuto la sicurezza che il Signor Giuliani l’avesse sparata grossa.

Del resto perché Giuliani, così sicuro dell’imminente terremoto distruttivo, non si è messo in salvo, ma è rimasto ad attenderlo? Se nemmeno lui crede nelle sue profezie, dobbiamo credegli noi?

Possiamo per una volta affidarci alla scienza, invece che al primo venditore di fumo che incontriamo per la strada?

Se vogliamo criticare Bertolaso, chiediamogli perché ad esempio molti terremotati hanno passata la notte all’addiaccio, visto che a quasi 24 ore di distanza dal sisma ancora non sono arrivate sul posto nemmeno le tende per accogliere gli sfollati.

Bertolaso di errori ne commetterà, ma non accusiamolo di non essere indovino.

Luca

16 thoughts on “Non ci facciamo riconoscere anche questa volta”

  1. Ma per favore…c’è un gas che si libera al movimento delle falde…lo sai?si può prevedere…infatti il 29 marzo,data in cui lo “studioso” aveva previsto il sisma,c’è stato :))))))))) LO SAI?????? di 4° grado…non facciamo i soliti…scegliamo la scienza all’ignoranza e soprattutto:è molto più facile non creare allarmismi e sperare non sia vero….sono soldi in meno…ANDATE A CAGARE VOI E I SOLDI

  2. Il problema dunque é questo: i terremoti si possono prevedere?
    Non essendo un geologo esperto devo rimettermi ai miei amici del cnr che mi dicono che dei terremoti si può prevedere il luogo di accadimento con precisione quasi millimetrica; quanto al momento in cui il terremoto avverrà mi si dice che non vi é altrettanta precisione ma solo una buona approssimazione (24/48 ore di scarto)…rimane il fatto che giuliani (uno scienziato, non un facinoroso) aveva suonato l’allarme e lo stato, di cui fa parte anche bertolaso (lo stesso che viene indagato per la gestione della monnezza a napoli) lo ha denunciato per procurato allarme…risultato del terremoto 179 morti e 70000 senza tetto…
    Grillo farnetica dici…mah, speriamo….finora ci ha sempre azzeccato lui…e con molto anticipo rispetto a tutti gli altri…vd parmalat ad esempio
    Travaglio fa i sermoni accusatori dici…in effetti é uno che non le manda a dire; pensa che l’associazione della stampa tedesca lo ha premiato un mese fa con questa motivazione “Onoriamo in Marco Travaglio un collega coraggioso e attento, che si impegna contro tutti gli ostacoli per difendere la libertà di stampa in Italia. Travaglio denuncia continuamente e pubblicamente i tentativi dei politici italiani, e soprattutto di Silvio Berlusconi, di influenzare i media a loro piacimento impedendo un’informazione indipendente. La sua critica ha anche lo scopo di incoraggiare i colleghi italiani a non autocensurarsi. Il premio dell’associazione dei giornalisti tedeschi per la libertà di stampa è un riconoscimento appropriato per Marco Travaglio. Esso dovrebbe incoraggiare i giornalisti in Italia perché esercitino la loro funzione di critica e non si facciano intimidire”
    Emancipiamoci da noi stessi per favore…

  3. @Toninho
    I tuoi amici del CNR evidentemente sono degli assassini. Sapevano dove ci sarebbe stato il terremoto, ma non hanno avvertito nessuno.
    Siete, voi grillini, di una pesantezza intollerabile.
    Ora vado ad emanciparmi da me stesso.

  4. la prossima mossa di grillo sarà quella di inventarsi dei nomignoli sui geologi che hanno dato contro giuliani in tv ieri sera.
    come veronesi -> cancronesi

  5. @lucacicca
    Non sono un grillino. I grillini, come i comunisti, non esistono. Esistono dei cittadini che provano a migliorare stò paese emancipandolo dai pesi insopportabili che da tempo lo stanno affossando a morte…in molti comuni italiani ci stanno riuscendo con le piccole grandi battaglie che combattono senza l’ausilio di quelli come te! Se tu non tolleri questo significa che sei intollerante.

  6. ho deciso che voterò il “grillino di quartiere” se mi telefona prima del terremoto, grazie toninho

  7. @lucacicca avrei da ridere un’pò di cose su quello che hai scritto su Bertolaso.
    credo che la protezione civile sia l’orgoglio italiano
    attrezzare così tante tende in così poco tempo è un operazione impossibile. ricordiamo che per tutti quelli che non avevano tende comunque erano disponibili gli alberghi nelle vicinanze.
    ti lascio un articolo su un blog che condivido al 100%
    http://cepetosworld.blogspot.com/2009/04/italia-il-belpaese.html

  8. Quando dici che i terremoti non si possono prevedere mi ricordi tanto chi diceva che la terra era piatta, che l’uomo non volerà mai ecc….però tu continua così, non ti fare intimidire da noi poveri creduloni.

  9. non capisco solo perchè giuliani non abbia proposto di sua sponte una strategia di fuga per evitare questa tragedia…
    e scopro che tanti sono – come noi che ci siamo laureati in queste materie, anzi meglio di noi – esperti di geologia ambientale… e questo mi fa piacere!

  10. Sapete qual’è la triste realtà?
    In un paese in cui a scuola insegnassero l’abc delle scienze, o almeno il metodo che ne guida le ricerche, una persona come Giuliani sarebbe stata trattata come il signore che va in giro dicendo di essere Napoleone.
    Da noi, ovviamente, gli diamo grande spazio sui giornali e sui telegiornali.

  11. @gabriele:
    i terremoti, allo stato attuale della ricerca sui segnali sismici, non si possono prevedere, tanto che la previsione di Giuliani era per una settimana prima a sulmona (tempo e luogo sbagliato)…che poi la ricerca sulla previsione dei terremoti debba essere incentivata e finanziata penso che in molti siamo d’accordo, e molti studi sono già in corso…forse un domani riusciremo a prevedere i terremoti e anche a teletrasportarci come fanno a star trek

  12. @lucaciccia
    Galilei ti dice qualcosa?Oppure secondo te è il sole che gira intorno alla terra?Il tuo blog è intitolato non ci facciamo riconoscere anche questa volta.Storicamente si ripete invece,partendo da te,l’idiozia.Non voglio parlare poi degli scienziati e dei geologi che si sentono offesi,perchè qualcuno ha scoperto qualcosa,ha fatto studi più approfonditi rispetto alle loro lauree.Comunque qualcuno a quel povero pazzo e ignorante di giuliani l’aveva ascoltato e dormiva già in macchina da un po’: http://www.youtube.com/watch?v=Bsqje85cZ3Q.
    Ciao a tutti!Ai caproni più di tutti!

Comments are closed.