Maledetto il diavoletto che ci ha fatto litigar

Io la scelta di Staino di candidarsi con Vendola in Sinistra e Libertà e poi di tornare nel PD non l’avevo capita.
Se fai un gesto di rottura, fallo fino in fondo.
Mi sembra una presa in giro degli elettori, pari a quelle fatte da Di Pietro e Berlusconi che candidano gente che poi nel parlamento europeo non ci metterà mai piede.

In ogni caso, espellere dal PD una personalità come Staino credo sia una cretinata troppo grossa per essere vera.
Vediamo se Franceschini interviene.

Luca