In realtà è Beppe che in TV non ci vuole andare

Più passano gli anni e più mi convinco che Beppe Grillo non sia mai stato interessato realmente ad interrompere il suo esilio dalla televisione.
L’episodio avvenuto l’altra sera ad Exit su LA7 secondo me lo dimostra.
Gli hanno dato l’opportunità di intervenire in trasmissione.
Lui interviene, ma fa praticamente un monologo parlando di cose che avevano ben poco a che fare con il tema della trasmissione.
Quando si è stufato prende e se ne va, lasciando di sasso Ilaria D’Amico.

Ora, a parte il fatto che chi lascia di sasso Ilaria D’Amico non può che avere tutta la mia disapprovazione, ma vi sembra normale comportarsi così?
Cioè arrivi, parli di quello che ti pare, non rispettando chi ti ha invitato (e forse pagato), poi prendi e te ne vai senza nemmeno salutare?
Quanto meno sei un cafone.

E poi Ilaria D’Amico.
Avrei capito Bruno Vespa.

Luca

One thought on “In realtà è Beppe che in TV non ci vuole andare”

  1. Mi sa che Grillo dopo tutto alla D’Amico un bel regalo in termini di pubblicità l’ha comunque fatto ci sono già 1.000 commenti sullo sfigatissimo blog di Exit.

Comments are closed.