Ed ora via al televoto

Il giorno dopo la catastrofe è il giorno delle sottoscrizioni.
Giornali, telegiornali, operatori di telefonia, tutti raccolgono fondi per i terremotati.
Io credo che più che di fondi, ora i terremotati avrebbero bisogno di tende da campo, assistenza medica e psicologica.

Quindi, considerando anche le esperienze passate, forse è meglio aspettare a dare soldi a destra o a sinistra.
In questo momento è la Protezione Civile che si dovrebbe occupare di tutto.
Fra settimane o mesi ci sarà modo di sostenere progetti per la ricostruzione.

E non date ascolto ai vari appelli che girano sul web.
Non serve sangue e non servono volontari sul posto.
Servirebbero case per gli sfollati, ma per quello temo che noi possiamo far poco.

Luca

One thought on “Ed ora via al televoto”

  1. caro lucacicca, sei il primo a cui sento dire che i terremotati hanno bisogno di supporto psicologico. sara` un effetto sistematico dovuto a mie carenze informative…. ma a nessuno ho sentito sottolineare questo aspetto!
    so che chi lavora ai soccorsi ha ben presente il punto, ma la gente no.

Comments are closed.