Putin è sempre lui

Intanto, nel silenzio quasi totale dei nostri giornali, Putin ha fatto mettere a tacere altre due menti scomode.

Cito dal comunicato stampa di Amnesty International:

Amnesty International ha espresso forte condanna per il duplice omicidio,
avvenuto ieri a Mosca, dell’avvocato e difensore dei diritti umani
Stanislav Markelov e della giornalista della Novaya Gazeta Anastasia
Baburova.
[…]
Markelov, un appassionato difensore dei diritti umani, era l’avvocato
della famiglia di Kheda Kungaeva, una ragazza cecena rapita, stuprata e
strangolata a morte nel marzo 2000. Il colonnello Yuri Budanov, condannato
per quell’omicidio, e’ stato rilasciato il 15 gennaio di quest’anno, in
anticipo rispetto alla fine della pena.
[…]

Sul Corriere si legge:

Ieri è stata la volta di Anastasia Barburova, 25 anni, considerata l’erede della Politkovskaya, uccisa mentre tentava di inseguire il killer dell’avvocato Stanislav Markelov, difensore dei ceceni finiti nella morsa rabbiosa e implacabile delle milizie filorusse

Luca