Toglietemi tutto, ma non il caffè

Le assemblee sindacali sono situazioni molto educative.
Ti fanno capire cosa pensa la gente che lavora con te.
O almeno dovrebbero.

Io per ora ho capito che le cose che interessano di più a quasi tutti sono la pausa caffè e la possibilità di entrare in ritardo.
Cose molte italiane, dunque.

Gli stipendi, la precarietà, gli inquadramenti sono dettagli che sembrano non interessare a quasi nessuno.

Forse questo dipende dal fatto che molti si sono rassegnati e le battaglie ormai si fanno sulle piccole cose, come la pausa caffè appunto.

Luca