E se vogliamo dirla proprio tutta

Quello che sto per dire non toglie niente al coraggio dell’autore ed all’importanza di ciò che ha scritto e continua a scrivere.

Ho appena finito di leggere Gomorra e devo dire che il libro mi è sembrato bruttino.
Una via di mezzo tra un romanzo ed un saggio.
Non ha una trama, per potere essere considerato un romanzo.
Non ha una bibliografia ed una citazione delle fonti, per poter essere considerato un saggio.

Gomorra è un libro di riflessioni di Saviano sulla camorra, che vale comunque la pena leggere.

Devo però dire che chi dice che Saviano è un autore sopravvalutato, forse non ha tutti i torti.

Luca

4 thoughts on “E se vogliamo dirla proprio tutta”

  1. La forza di Gomorra sta proprio nel suo non essere nè un saggio nè un romanzo, ma nell’essere le due cose insieme senza esserne nessuna. E questo cortocircuito espressivo fa si che la parola diventi parola di verità, parla viva. Gomorra è un grandissimo libro: è il libro più forte, più nuovo, più necessario apparso da molti anni a questa parte nel panorama italiano.
    Stavolta disaccordo totale!

  2. Saviano ha collaborato con un centro studi sulla camorra che ha prodotto altri saggi ed anche un documentario con le stesse vicende, però credo che ci abbiamo messo su le mani in 7: sono saggi noiosi e pesanti da leggere.
    Saviano ha rimesso insieme questo materiale e lo ha rielaborato e raccontato in forma di racconto in prima persona, rendendolo vivo e vero, richiamando, tra le righe, gli atti giudiziari ed i giornali che costituiscono le fonti primarie. Questo ha aiutato a rendere digeribile questo materiale per il grande pubblico ed ha puntato i riflettori su una realtà che altrimenti sarebbe rimasta nei fascicoli impolveriti delle procure.
    saluti

  3. Ribadisco che l’opera di Saviano è assolutamente meritoria. E’ che a me il libro non è piaciuto, mi ha annoiato, nonostante la forza delle cose che ci sono scritte.

Comments are closed.