Richard Wright

E’ morto Richard Wright, tastierista dei Pink Floyd.

Elemento a volte periferico nel gruppo, dette un contributo fondamentale durante gli anni d’oro.
Sua è ad esempio Us And Them,

Ora le reunion è davvero impossibile. 🙁

Luca

4 thoughts on “Richard Wright”

  1. Anch’io l’ho ricordato nel blog di un amico di cui allego il link.
    Senza la sua tastiera non ci potranno essere più i Pink Floyd.
    Ciao Rich.

  2. in effetti, dopo aver letto della sua morte (e avere ascoltato the great gig in the sky su un altro blog) son passato anche io a vedere che avresti scritto…

    leggendoti mi sono domandato due cose:
    – che pietra miliare è “the dark side of the moon”, se tutti ricordiamo canzoni da quel disco?
    – la mancata reunion non è l’unico evento (o non evento…) non infausto che segue alla morte di Wright?

  3. manchera’ quell hammond ascoltato nei primi pink floyd, e, paint box non potra’ cantarla nessuno.
    che brutta notizia per chi ama la musica…

Comments are closed.