Il giorno di Chrome, il browser di Google

La giornata odierna potrebbe essere una di quelle da circoletto rosso sul calendario, almeno (e soltanto) per quanto riguarda la rete.
Google ha annunciato la distribuzione della versione beta di Chrome, il browser pensato e sviluppato dal colosso di Mountain View.

In un fumetto Google spiega come sarà Chrome e come dovrebbe semplificare la navigazione nella rete sociale.

Le domande che nasceranno subito dopo il primo entusiasmo saranno quelle che sempre accompagnano ogni iniziativa di Google: “che ci dite riguardo alla privacy ed alla sicurezza?”

Vedremo.
Intanto non si può non essere soddisfatti dall’ingresso di un altro concorrente nella competizione, ormai ingessata, tra i browser.

Difficile pensare che Google Chrome possa non avere successo.
Impossibile che possa funzionare peggio di Internet Explorer.

Alla Mozilla Foundation dovranno iniziare a svegliarsi dal torpore.

Luca

Via | Repubblica.it

6 thoughts on “Il giorno di Chrome, il browser di Google”

  1. …ti scrivo da Chrome.. non male.
    per ora qualche bug ma è libero, beta e uscito da 12 ore..
    non si può pretendere oltre.

    intanto lo testo un pò, per ora mi piace.

  2. rapida prova di un ignorante: aprendo con chrome il blog di un amico che su firefox ha le righe disallineate (chiedo perdono per i termini ignobili, ma non sono esperto del ramo), per cui appare illeggibile, mentre è perfettamente decifrabile su internet explorer, ho il medesimo problema di firefox…

    direi che ancora non c’è – almeno per quel che posso capire – piena equipollenza con internet explorer, ciò che – alla lunga – lo rende complementare ma non alternativo a ie.

  3. @yetiste: è probabile che il problema sia nel codice del blog del tuo amico.
    IE è di bocca buona e carica anche il codice che non rispetta gli standard.

    Chrome è bellissimo e veloce. A me, per ora, funziona tutto.

Comments are closed.