Per favore, non comprate l’iPhone

In un momento come quello che sta attraversando il paese, in cui la crescita dell’inflazione ed i foschi presagi sul futuro energetico, inducono molti ad essere piuttosto preoccupati, il nuovo iPhone 3G a me pare un oggetto fuori luogo.

Apple ha stretto un accordo con TIM e con Vodafone per la distribuzione di iPhone in Italia e le tariffe, oltre ad essere quasi identiche, a me sembrano folli.

Chi prende iPhone in abbonamento (con incluso quindi una quantità variabile di traffico) spende dai 30 ai 200 € al mese. Poiché il contratto ha una durata di 24 mesi, un utente in totale spenderà una cifra compresa tra 720 e 4800 €.

Io vorrei sapere se è possibile spendere così tanto per un oggetto di design che non fa niente in più di un normale telefono di fascia medio-alta.
Eppure, state sicuri che fra un po’ di tempo inizieremo a vedere tanti iPhone in giro.
La mamma del tamarro hi-tech è sempre incinta.

Chiaramente, invece di denunciare l’inutilità di quest’oggettino, sono in molti a lamentarsi dei costi troppo alti, tanto che, tra le iniziative da dimenticare, c’è quella di chi ha aperto una petizione per protestare contro le tariffe troppo alte di TIM e Vodafone per l’iPhone.

Sarebbe, forse, giunto il momento che la gente smettesse di vivere al di sopra delle sue possibilità.
E sarebbe sicuramente giunto il momento di smettere di vendere oggetti di consumo a rate.
Uno stato serio non dovrebbe consentire ai suoi cittadini di indebitarsi per comprare un telefono od una tv.

Ho detto uno stato serio, vero?

Luca

40 thoughts on “Per favore, non comprate l’iPhone”

  1. Caro Luca, son pienamente d’accordo con te… Il problema è che ormai il mondo vive di “apparenze”. Brutta brutta cosa…

  2. >Sarebbe, forse, giunto il momento che la gente
    >smettesse di vivere al di sopra delle sue possibilità.
    Beh è anche vero che a 199 dollari al pezzo non è poi tanto sopra le possibilità dell’italiano medio, tuttaltro… il fatto che da noi facciano cartello è vergognoso, ma visto che lo fanno pure per la benzina da anni e nessuno dice niente ben fanno a farlo pure TIM E Vodafone per un oggetto che tutto sommato è superfluo…
    Poi ovvio, l’iPhone è come tutti i prodotti apple, una cosa non male venduta al triplo del suo valore reale e che tutti comprano perchè essere della mela “fa figo”

  3. confermo: saremo presto zeppi di idioti con l’iphone in mano… credo che il mio collega l’abbia già prenotato.

  4. ciao a tutti (o a te) mi chiamo Daniel e di tutto quello che hai scritto sono per un lato contrario e per l’altro no…. ad esempio secondo mè il costo non è poi così alto (8gb 499E oppure 415 se lo si compra con un acconto di 199€ e 9€ al mese) rispetto ai telefoni come nokia n95 8GB (che costa con tim 499€) che secondo me è molto inferiore in tutto, e tanto meno rispetto ad un palmare che almeno sia la metà della qualità generale dell’iphone 3G (audio memoria video e stabilità) l’unica cosa è che la apple sfrutta quelli che nn sanno aspettare vendendogli un prodotto ad un prezzo per poi al calare delle vendite abbassarlo per far si che quelli che nn lo hanno comprato lo comprino e così mostrando che la apple è competitiva con tutte le altre case…. il problema secondo mè è che se uno lo vuole e nn ha le disponibilità per prenderselo rosicheranno un pò e che quelli che magari si sono appena comprati un bel palmare/smartphone di ultima generazione e magari dopo averlo pagato dai 6-700€ in su rosicheranno di più secondo mè perche si vedono sfrecciare davanti un palmare bello, con delle dimensioni veramente ottime, con il sistema multitouch (o come cavolo si scrive) accelerometro ecc… che lo rendono veramente unico come la qualità sonora (prova ad ascoltarti un buon brano in lossless con un iphone o ipod, pure io pensavo nn cambiasse ed invece….mi sbagliavo) per finire io non posseggo un iphone, mi piacerebbe averlo ma sinceramente c’ho troppe spese per permettermelo, spero che lo abbassino di molto il prezzo anche se ne dubbito quà in italia… o che qualcuno lo vendi nuovo ad un prezzo più basso..molto più basso… secondo mè tutti quelli che scrivono queste tremende ca**ate tipo 10 motivi per nn comprare l’iphone e simili, fanno parte di quelli che ho elencato poco fà oppure solo dei fanatici tipo quelli al quale piacciono solo i nokia (che tralatro io ho visto molti telefoni e tra i più gettonati per i problemi “e nn palo di internet ma nella realtà” ho visto che sono i nokia seguiti dai samsung, motorola, lg e per finire samsung “altre marche come nec nn so”) ad esempio a me piaceva il nokia N95 ma ho scoperto da un mio amico che labatteria nn dura niente e che l’antenna gps del quale tanto si palava ci metteva un’eternità nel trovare i satelliti e per aggiunta li perdeva anche….funziona meglio il mio vecchio sonyericsson w810 per la musica e così via…. mi è passata la voglia di comprarlo dato che costa un puttiferio!!! se lo metto a confronto con l’iphone, l’n95 può scavarsi una buca e sotterrarsi…. l’unica cosa positiva è la dimensione che lo rende piu piccolo ma un pò più largo… e come memoria è inferiore…. Beh… dopo questo piccolo sfogo lascio libero pensiero a voi. An quasi dimenticavo ora nn assalitemi dicendo che nn ho ragione perche era solo un mio pensiero 😀 grazie e… cavolo ne ho scritta di roba… se l’avete letto tutto vuol dire che siete resistenti al sonno 😀

  5. premesso che io un telefono o simil che costi più di 150 euri non me lo compro.
    Premesso che l’iphone non mi interessa ma il macbook air lo comprerei
    premesso che chi mi dice che la apple la comprano solo chi vuole sentirsi più figo pecca di superficialità perchè del marchio a me non frega nulla ma la qualità la pago anche di più se posso permettermela
    premesso che mi e’ andato a fuoco un mac e sono fieramente in possesso di un altro mac (ok me l’hanno rimborsato alla apple ma l’avrei comprato uguale soldi permettendo)

    insomma dopo ste premesse non ricordo che volevo dire.
    Ah si.
    Uno stato serio deve lasciare al libero cittadino la libertà di fare quello che vuole se no sarebbe uno stato repressivo e tu ti lamenteresti perchè lo stato non ti permette di comprare un telefonino mentre chi è ricco lo può fare. Poi sta al buon senso del cittadino farsi due conti in tasca e dire: ma che cazzo me ne faccio di un telefono-palamare-toccotutto come quello?

    Se il cittadino si indebita per una cazzata come questa si merita tutto quello che gliene consegue. Tante cose ci succedono perchè i cittadini sono idioti. Sarebbe meglio che tu ti augurassi che i cittadini cominciassero a prendere consapevolezza dei limiti e delle potenzialità della loro vita e non che come al solito si spari a zero sullo stato poco serio, che francamente ha tanti altri motivi più validamente esposti in precedenza per essere definito tale.

  6. truffa?
    qui mi sembra che a volte non si misurino le parole. Se vai nel sito apple ti spiega nel minimo dettaglio di cosa è dotato. E ogni cosa che dichiarano è vera.
    Ti offrono una cosa a un prezzo (alto) sta a te decidere se comprarlo o meno. Tutto qui.
    Io per truffa intendo qualcuno che millanta prestazioni o dichiara il falso su qualcosa che non e’ vero. Mica hanno mai detto che c’e’ un lettore dvd, mica hanno mai detto che trovi una presa ethernet o altre cose che un normale portatile ha.

  7. @elena: Il MacBook Air, per quanto costa e per le caratteristiche che ha, è una fregatura in piena regola.
    Per quanto riguarda lo stato autoritario, io mi riferisco a chi non ha i soldi per comprarsi un oggetto in contanti e se lo paga a rate. Non esiste, secondo me, che si consenta ad una persona di indebitarsi per comprare una TV od un iPhone. Hai i soldi? Ok, allora te lo compri. Non hai i soldi. Non te lo compri.
    E’ sbagliato illudere le persone e fargli credere che è possibile vivere sopra le proprie possibilità.
    Non si può consentire ad un persona che ha un reddito di 15.000 € di comprarsi a rate una TV che ne costa 1.500.

    I prodotti della Apple sono ormai soltanto uno status symbol. Come i SUV.
    Gli anni del Think Different sono roba vecchia.

  8. >mica hanno mai detto che trovi una presa ethernet
    >o altre cose che un normale portatile ha
    Ahahah questa non la sapevo!
    Senza offesa Elena, ma davvero il macbook air solo uno come jobs è capace di venderla… venduta chessò da microsoft la gente sarebbe scesa in strada coi forconi.
    Cmq beneintesi, se apple riesce a vendere stronzate a un botto di soldi solo grazie alla capacità di saper fare marketing, son bravi loro.

  9. O specifichiamo una cosa: mica ho detto che il macbook air ha un bellissimo rapporto qualità prezzo. Mai detto. E’ caro. Carissimo anzi.
    Parlare di fregatura no, perchè quando lo vai a comprare sai esattamente cosa vai a comprare. Esattamente.

    Una fregatura è quando ti espongono un pacchetto ricco di meraviglie tecnologiche e poi non è come ti spiegano o ha tante altre pecche o la tecnologia si impalla o minchiate simili.

    tu col succitato prodotto pensi: uuu bello vediamo che caratteristiche ha. E lo noti subito che non ha quelle cose che ti ha abituato un portatile. Perchè di fatto quello non è un prodotto che può sostituire un computer. E’ un capriccio che se ti vuoi passare e puoi permettertelo lo compri. Se non ti interessa non lo compri. Non è nato per invadere il mercato come l’iphone.

    E’ come l’eeepc solo che costa 6 volte tanto. E che comprerei uguale 😛 Sono capricci e lussi non cose indispensabili.

    Ritornando a noi Luca. Uno stato non può impedirti di comprare una Tv da 1500 euri se hai un reddito di 15000 euri. Perchè non è la tua mamma o il tuo papa’.
    Tu devi essere libero di sognare un televisore di 1500 euri (che non ti puoi permettere sull’unghia) e comprarlo a 50 euri al mese che puoi trovarli. Non puoi vivere continuamente col rimpianto di non poterti permettere cazzate simili. Le rate hanno inguaiato tante persone, ma quelle che hanno inguaiato sono state persone stupide e poco accorte.
    Personalmente nella mia famiglia, con mia madre a 1000 euri al mese e 2 figlie a carico più affitto hanno risolto diverse cose. Anche comprare un televisore che non sia un 3 pollici. Perchè comprare un bene di lusso sembra immorale ma da ad alcune persone una soddisfazione e una consapevolezza di potercela fare.

    E se una persona vuole passarsi lo sfizio di comprare un iphone a 50 euri al mese per 24 mesi spendendo il triplo di quanto spenderebbe normalmente io non mi formalizzo più di tanto ne me ne frega in effetti, perchè la calcolatrice la sappiamo usare tutti quanti e due calcoli te li devi fare prima di firmare un contratto. Se non te li fai e accetti annebbiato dal miraggio dei SOLO 50 euri al mese non è la tim-omnitel che ti frega sei tu che sei imbecille e ti meriti la fregatura.

  10. ciao Luca, concordo pienamente con te… conosco amici che pur di acquistare un pc alla moda non pagano l’affitto di casa e lasciano che i figli vadano a scuola senza un euro in tasca fino alla fine del mese, è davvero vergognoso… lo stato non dovrebbe permettere una cosa del genere e l’accesso ai finanziamenti dovrebbero essere controllato…

  11. A me sembra semplicemnte folle che lo stato permetta che ci siano finanziamenti per comprare televisori e tecnologia varia. Un episodio che mi lascio` di stucco: dopo anni di onorato servizio il nostro TV color non resse piu` le riparazioni e venne il momento di comprarne uno nuovo. Andammo tutti (mamma babbo io sorella) da una noto rivenditore senese. Rimanemmo affascinati dai nuovi tv piattissimi e strabordanti colori. scelto il modello arriva il momento del pagamento: mio padre, dice che puo` pagare in contanti e chiede se per questo puo` avere uno sconticino. risposta: eh no.. lo sconticino SOLO COL FINANZIAMENTO ?!?!?!?!?
    se paghi subito un calcio in culo perche` ci guadagnano in pochi… col finanziamento ci guadagna il venditore, la societa` di finanziamento e di nuovo il venditore che ho il vaaaaaago sospetto che sia d’accordo con la societa` di finanziamento e ci riguardagni in percentuale rispetto al numero di contratti procurati.
    Notate pure bene che i pagamenti alla societa` finanziatrice avvengono per via semiautomatica, nal senso che ti arriva la ricevuta del pagamento e poi parte in automatico il pagamento stesso, vedi un po’ che se uno ci sta un minimo dietro si accorge che le ricevute non arrivano con regolarita` e puo` succedere che una rata non venga pagata, ovviamente il contraente e` in buona fede perche` tutto dovrebbe essere automatico, MA si ritrova a pagare la mora per il ritado. Morale di favola alla fine dei giochi il televisore ti e` costato di piu` del prezzo pieno inziale senza sconto.

    Ecco perche` e` una vera vergogna che lo stato permetta una vera e prorpia truffa orchestrata abilemtne da rivenditori e societa` di finanziamento.
    Non fatevi fregare gente, pagate in contanti il piu` possibile, i finanziamenti convengono sempre e solo a chi li fa.

  12. il trucco elena non è colpa delle società finanziatrici di credito, e sono sicuro che il tuo è stato un caso isolato.

    il sistema che hai citato sopra è un molto conosciuto e alla fine ci guadagnano tutti.. cercherò di spiegarti come funziona.

    Compri un bene, lo finanzi, in genere puoi deciderlo se pagarlo dopo sei mesi tramite un unico pagamento aderendo così allo sconto, oppure pagando nelle varie rate in genere 6 con i tassi previsti, ma pagandolo a prezzo intero.
    il gioco stà nei grandi numeri.. molto lo pagano subito in un unica soluzione ma molti (la maggiornaza) decidono di pagarlo a rate.. e quindi guadagna sul tasso di interessa.
    inoltre non è finita quà.. poichè molte volte la suddetta finanziaria manda a casa una carta revolving, si tratta di una carta di credito in cui ti viene concesso un fido (in genere 2000 euro), tu puoi usare questa carta poi per fare i tuoi pagamenti per qualsiasi cosa, pagando tutto a rate. Attenzione però che usando questa carta poi ci sono dei tassi enormemente alti, quasi da usurai..

    Quindi ecco come ci guadagnano le case finanziatrici.
    Però se uno sta attento (ricordandosi di pagarlo entro i 6 mesi) di fregature non se ne prendono.

    Il negoziante non ti può fare lo sconto perchè a lui la finanziaria rimborsa il prezzo intero..
    ecco che il giro si chiude.

    Spero di essere stato chiaro

  13. @lorenzo guidi: una curiosità da incompetente, se il gestore del blog concede. ma non è che il tasso delle revolving (quelle sarebbero le prime da vietare…) è altissimo per il fatto che si tratta di prestiti personali per l’acquisto di beni non registrati, e quindi per coprire il maggior rischio di ottenere ragione dal cliente che non ha più liquidità? (e che le banche forniscono prestiti paragonabili, quando chiedi prestiti per l’acquisto di beni che non possono essere oggetto di riscatto?)

    chiedo scusa se la domanda è un po’ un O.T. alla “associazione consumatori”….

  14. @yetiste esatto è proprio così.
    quindi da una parte è giusto che abbiano tassi di interesse più alti.
    Anche se c’è da sottolineare che la finanziaria quando ti manda la carta revolving sa già chi sei.. ovvero ha già avuto a che fare con te nel finanziamento quindi sa se sei una persona onesta, e paga regolarmente oppure no.. quindi si basano un’pò su queste considerazioni..
    comunque il rischio rimane ugualmente.

  15. @lucacicca: stavo per scriverlo anche io, poi mi sembrava poco rispettoso nei confronti della serietà del tuo blog… 😀
    grazie per la sopportazione…

  16. ecco appunto.
    Anche a me capitò di dover comprare la macchina e mio padre chiese lo sconto. Lui la voleva pagare sull’unghia e gli proposero una finanziaria. Al che lui rispose: io ho una finanziaria cosa pensa mi faccio un prestito?

    Il problema delle fregature sulle finanziare secondo me si pone poco, perchè i negozi hanno a quel che ho visto solo finanziare piu’ che accreditate e famose e non quelle che pubblicizzano il “TI DO UN SACCO DI SOLDI ANCHE SE SEI PROTESTATO”.
    L’analisi che ha fatto Lorenzo Guidi e’ pienamente esatta, me la fece un anno fa anche mio padre quando chiesi il perchè dell’insistenza al finanziamento. Poi sta alla persona non accettare la carta di credito che arriva a casa che di solito ha costi che sfiorano veramente l’usura… e di solito arriva cmq solo a buon pagatori con buona situazione economica almeno in apparenza.

    cmq io non vedo fregature nel sistema di acquisto a rate, e a volte ribadisco senza vergogna mia madre ha dovuto usarlo. Perche’ non tutti hanno 500 euri per potersi pagare un frigorifero senza rate. O un televisore. E vanno tanto di moda i paghi a interessei zero che qualche spesa la hanno ma stai utilizzando un prodotto mica beneficenza, quindi il guadagno dalla controparte ci vuole.

  17. io a marzo ho comprato la macchina nuova e pagando cash il concessionario mi ha tolto 400 euri, più l’autoradio oltre ad altri incentivi ecologici di cui ho usufruito…per lui concessionario è una barzelletta ma a me 400euri hanno fatto comodo

  18. rita@ Luca@
    sono curioso: vi incontrerete mai per celebrare il vostro sodalizio?

  19. Luca, al posto di perdere il tempo su internet con blog di m***a, in quale ci dici cosa dovremo o non dovremo comprare, prova a lavorare e pensare come guadagnare qualche soldo, cosi il melafonino che ti stai sognando te lo poi permerettere… e saresti meno frustrato.

  20. Hahaha… bella questa!!!… comunque dato che mi è arrivata l’email di sto blog mi sono riletto un pò di discorsi…. Siete troppo uno spasso!!!!
    comunque:
    1-i finanziamenti vanno bene!!! sono le persone che nn li sanno usare e con che misura!!!!
    2-L’iphone ha molte piccolezze (sopratutto quando ce l’hai da un pò)e che ti accorgi che 600€ sono nellla norma (io l’ho comprato e sbloccato anche se sarebbe giusto lo fosse già di suo) fino ad ora non ne vedo nemmeno uno che si avvicini realmente, l’unico era il samsung omnia … ma detto tra noi è una baracca!!!! a sto punto meglio un palmare serio!!! ma allora non cerco un telefono palmare!!! quindi accorciando dico che se uno gli piace se lo prende e accetta di spenderli tutti quei soldi, altrimenti lo lascia in vetrina!!!
    3-mio fratello si è preso un mac-book pro…. va meglio del mio pc fisso che costa di più e ha pezzi più grossi (molto più grossi) e ha molti accorgimenti che lo rendono di gran lunga superiore (1-l’audio è a latenza bassissime e a qualità assurda “no directX” 2-touchpad con multy touch “a volte molto utile” 3-il sistema operativo non si inceppa mai “almeno fino ad ora” mentre vista “che è meglio non parlarne” e windows xp crashano in continuazione perchè hanno un’instabilità enorme sopratutto sulle procedure asio e low time sync “che normalmente uso per editare la musica che poi incido su supporti registrati per uso DJ” 4-piccolezze come la tastiera illuminata con sensore di prossimità e la PRESA DI CORRENTE MAGNETICA!!!! “BASTA CON IL TIRARSI DIETRO IL PORTATILE!!! era ora!!!5- basta altrimenti scrivo un libro)
    4-Ecco ora ho sparato anchio la mia idea e spero che concordiate +o- tutti…
    5-Per il discorso che molti si sono rovinati con i finanziamenti secondo mè non è x colpa dello stato è che si vuole avere troppo (fatta eccezzione x certi casi che vanno ben oltre a tutto quello che abbiamo parlato!!!)
    SPERO DI ESSEVI STATO D’AIUTO!!!

  21. A proposito di Iphone ecco cosa mi è capitato a me.

    L’11 luglio del 2008 mi sono recato presso il negozio Telecom Point affiliato Vodafone di Lodi per prenotare previo anticipo di 100 euro il nuovo iPhone 3G.
    Il 25 luglio ho provveduto al ritiro dello stesso versando altri 489.90 euro, assicurando il prezioso oggetto con salvaschermo e custodia protettiva in gomma.
    Tengo a precisare che utilizzo due cellulari portandoli sempre con me , di cui uno mi è stato offerto dalla rete Tre, a cui sono abbonato, al costo di euro 1.
    Il 7 ottobre improvvisamente l’Iphone non ha più funzionato e mi sono quindi recato al centro ove l’ho acquistato per la riparazione in garanzia.
    Il 14 ottobre lo stesso centro telefonicamente mi ha comunicato che la riparazione non poteva essere eseguita in garanzia in quanto l’Iphone secondo i tecnici Vodafone aveva preso umidità.
    Mi è stato fornita come unica possibilità di contatto un numero di fax “centro reclami Vodafone” a cui immediatamente inviavo comunicazione di quanto accaduto sottolineando il fatto che il mio Iphone fosse stato usato in modo assolutamente normale, senza che io me lo fossi mai portato sotto la doccia.
    Due settimane dopo sono stato contattato e mi è stato suggerito di ritirare il cellulare e portarlo ad un altro centro Vodafone per una ulteriore verifica in modo da valutare se le due perizie davano gli stessi risultati proprio come quando si guasta un autoveicolo , prima lo si porta in una autofficina poi lo si porta, se si è sfortunati a spinta, presso un’altra per confrontare se il guasto ha una medesima origine.
    Non convinto ho contattato la Apple, raggiungibile esclusivamente con un numero a pagamento 199, e spiegato il problema, ho chiesto che si occupassero loro stessi del ritiro e della riparazione del mio Iphone presso il centro Telecom Point di Lodi ove il cellulare da me era stato lasciato e non più ritirato.
    Cortesemente la sera stessa la Apple mi ha inviato una email con cui mi ha comunicato che malgrado tre telefonate non erano riusciti a contattare il centro Vodafone.
    Peccato che le loro comunicazioni siano terminate con tale email.
    Ricontattata da me nuovamente la Apple a pagamento mi è stato chiesto di ritirare il cellulare e verificare la avvenuta ossidazione da umidità dalla presa dell’auricolare posto sull’Iphone.
    Il mio errore è stato d’aver usato il cellulare assieme all’altro dal costo di 1 euro ancora oggi perfettamente funzionante nei giorni in cui i raggi solari erano offuscati dalle nuvole.
    Mi sono rivolto ad un avvocato.

  22. Dato che dici che lo stato non dovrebbe permettere le rate etc etc etc…spiegami un po come fa uno che guadagna 2000 euro al mese a comprarsi il mercedes che ne costa 60000? e magari nn ha soldi per pagarsi l’affitto? L’Italia da delle opportunità uguali per tutti sta a te capire cosa ti puoi o non ti puoi permettere quali sono o non sono le tue priorità.

  23. @paolo: lo stato dovrebbe aiutare i suoi cittadini ed evitare che cadano in rovina. I finanziamenti dovrebbero essere possibili soltanto per acquistare beni primari. I garage dei concessionari sono pieni di macchine acquistate a rate da acquirenti insolventi.

  24. Bravo, Luca, ben detto. Iphone, Ipod e altra robaccia Apple (ditta molto brava ad infinocchiare i gonzi modaioli col marketing massiccio) non merita considerazione… prodotti mediocri venduti a persone mediocri che comprano per “sentito dire” (e poi,magari usano l’iphone solo per fare squilli perchè i pezzenti modaioli hanno già fatto un finanziamento per comprare la suddetta sola).

  25. sono incappao in questo blog a caso, veramente pessimo, non ho mai letto tanta robaccia del genere, una volta un signore disse “vivi e lascia vivere”… ma qui non mi sembra affatto…
    mi sembra di essere dentro le 4 mura del sig. Castro…
    siete ridicoli.
    saluti.
    Matteo.

  26. aaaahhhh ecco, non mi ero sbagliato, mi sembrava…..
    questa e una riunione di DS, MARGHERITINI E COMUNISTI…..
    non vi accorgete come siete…. dovete per forza solo criticare chi la pensa diversamente da voi.
    un pò di autocritica ogni tanto non guasta…
    ma per favore…..riunitevi tutti a cuba !!!!
    cosi non rompete più i co….i.
    saluti di nuovo.
    Matteo.

  27. @lucacicca
    Eè vero…la qualità Apple in fatto di materiali è indiscutibile… io però ne ho abastanza di fanboy che vogliono convincermi che un iphone a 600 euro sia regalato… 🙂

  28. ….in uno stato che proibisce di comprare qualcosa a rate, non ci sarebbero certamnete i blog come
    questo che in tutta libertà,ti permettono di scrivere e commentare quello che succede!

    Si chiama democrazia

  29. Ciao dario,
    ti posso chiedere com’è andata a finire con il tuo iphone visto che anche io ho lo stesso problema. Ho portato l’altro giorno il mio iphone 3GS in un centro di assistenza Vodafone visto che ogni tanto mi si spegneva improvvisamente e per riaccenderlo dovevo collegarlo all’alimentazione. Tengo a precisare che non mi è mai caduto in acqua e oltretutto dal primo giorno che l’ho preso l’ho messo in una custodia di plastica rigida e non l’ho più tolto. Mi hanno ricontattato dopo due giorni dicendo che non poteva essere riparato perchè “corroso” sono rimasto sbalordito e non so come procedere. Grazie.
    @dario

Comments are closed.