12 thoughts on “Una parola buona per tutti”

  1. Comincio a essere contrario alla libertà di stampa
    Però se era riferito all’attuale governo, sottoscrivo 😀
    ;-))

  2. che cattivoni!!! meglio invece se continuano ad arrivare.che ce frega.si sta così bene in italia.(scusa luca non ho resistito)

  3. @marco ferrante: occhi, che faccio intervenire “l’uomo ragno”. 🙂

    Scherzi a parte, capisco quello che vuoi dire, ma il titolo è cinicamente e crudelmente generalizzante.
    Vale sempre l’esempio classico degli italiani sono tutti mafiosi, gli americani sono tutti guerrafondai, i comunisti mangiano i bambini e i rumeni sono tutti rapitori e stupratori di bambini…

  4. @marco cicca: perchè hai scritto “il titolo”???? 😀

    da quando Feltri approdò alla direzione di un quotidiano (era “L’Indipendente”) ci ha abituato a questi titoli assurdamente beceri… non riesco nemmeno a guardarlo in edicola

  5. >secondo me il titolo di libero è più intelligente del disegno di legge stesso
    ahahah mito

    @marco cicca il titolo non è generalizzante, è populista.
    C’è gente che ci vince le elezioni con cose come queste…

  6. @marcocicca: io invece mi riferivo al fatto che tu abbia definito “cinicamente e crudelmente generalizzante” il solo titolo. io definirei così l’intero giornale (???)… 😀

  7. @yetiste:… scusa…

    Concorderei volentieri con te, ma non posso giudicare l’intero giornale, perchè mi sono sempre rifiutato di leggerlo…

  8. Feltri è incazzato con il mondo intero,con quell’aria da finto snob per nascondere la sua ciclica depressione da borderline…ma secondo voi chi lo legge quel giornaletto???

Comments are closed.