Preferisco i Sigur Ros

SigurRos

Pensavate che vi avrei parlato di intercettazioni?

Invece vi parlerò d’altro.
Ieri sera stavo girellando per il salotto quando vedo sul tavolo una busta bianca.
“Ah, già, ti è arrivata oggi”, esclama la moglie.

Sapevo già quale fosse il contenuto.
Avevano promesso che sarebbe arrivato il giorno della release ufficiale.

E’ il disco nuovo dei Sigur Ros.
Non vi dico nemmeno il titolo, tanto è impronunciabile.

Vi dico, però che il disco è molto bello ed è molto meno pop di quanto si potesse pensare ascoltando il singolo.

Soliti archi, soliti falsetti, solite atmosfere sognanti.
Soliti Sigur Ros.

Luca

3 thoughts on “Preferisco i Sigur Ros”

  1. Sì anche io mi sono spaventato ascoltando il singolo, che ritengo il pezzo più debole dell’album (a mio parere).
    Per il resto mi piace tanto, è già da 10 giorni che lo ascolto: sul sito ho comprato sia gli mp3 che il disco – dovrebbe arrivare oggi in sede 😛

    Comunque il titolo non è impronunciabile e te lo dimostrerò in pausa pranzo 😀 sarà che sembrano sardi?!
    Puoi fare un po’ di training sul loro myspace..

    Bye

  2. Ssi, in effetti gli islandesi hanno un aspetto un po’ sardo… 🙂
    Comunque sono d’accordo, il singolo è il pezzo più brutto. Anche se pure quello ha un suo perché…

  3. ottimi i sigur ros…sono 7 anni che li ascolto sempre eccezionali, peccato che non sono riuscito a prendere i biglietti del concerto a firenze, mi sono svegliato tardi,perchè il concerto che fecero nel novembre 2005 è stato memorabile…grazie di esistere

Comments are closed.