Mettete in circolo il vostro amore

Durante questo week end, mettete in circolo il vostro amore.
Sempre meglio che tirare molotov ai campi nomadi.

Luca

Hai cercato di capire
e non hai capito ancora
se di capire si finisce mai.
Hai provato a far capire
con tutta la tua voce
anche solo un pezzo di quello che sei.
Con la rabbia ci si nasce
o ci si diventa
tu che sei un esperto non lo sai.
Perché quello che ti spacca
ti fa fuori dentro
forse parte proprio da chi sei.

Metti in circolo il tuo amore
come quando dici “perché no?”
Metti in circolo il tuo amore
come quando ammetti “non lo so”
come quando dici “perché no?”

Quante vite non capisci
e quindi non sopporti
perché ti sembra non capiscan te.
Quanti generi di pesci
e di correnti forti
perché ‘sto mare sia come vuoi te.

Metti in circolo il tuo amore
come fai con una novità
Metti in circolo il tuo amore
come quando dici si vedrà
come fai con una novità

E ti sei opposto all’onda
ed è li che hai capito
che più ti opponi e più ti tira giù.
E ti senti ad una festa
per cui non hai l’invito
per cui gli inviti adesso falli tu.

Metti in circolo il tuo amore
come quando dici “perché no?”
Metti in circolo il tuo amore
come quando ammetti “non lo so”
come quando dici perché no

4 thoughts on “Mettete in circolo il vostro amore”

  1. No, Luca, stavolta non concordo. E’ tutto molto bello quando “si mette in circolo l’amore” ma non si deve dimenticare nessuno, mai. Esisitono i diritti dei rom ma anche quelli di quei disgraziati che vivono circondati da loro e che si vedono portare via i bambini da casa.
    Questo lede l’istinto più primordiale, quello che risale alla nostra animalità e ci fa proteggere i nostri cuccioli prima di tutto. Sono uomini anche i rom, vero? E quindi hanno anche loro questo istinto, vero? E allora è veramente una bastardata, tra le peggiori che un uomo possa commettere.
    L’integrazione è a doppio binario, sempre e comunque; altrimenti è accoglienza, che è un’altra cosa e che ha i suoi limiti.

  2. Il fatto di mettere in circolo l’amore non era riferito ai rom.
    Sulla storia dei presunti rapimenti di bambini ad opera di zingari ci sarebbe molto da dire.
    Comunque sia non è incendiando i campi nomadi che si risolve la questione.

Comments are closed.