Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere

La mattina mi alzo, o meglio vengo buttato giù dal letto a suon di gomitate, arranco fuori dalla camera, mi vesto e vado in cucina a fare colazione.
Accendo la macchinetta del caffè, prendo il necessario per lo spuntino e mi lascio cadere sulla sedia.
A questo punto accendo la TV, lancio un’occhiata al televideo per vedere se per caso sia scoppiata la terza guerra mondiale e poi scelgo qualcosa da vedere mentre mangio.

Da un po’ di tempo il mio programma mattutino preferito è la replica di X-Factor.
Grazie soprattutto all’apporto di Morgan, la trasmissione è riuscita a non sfociare nel classico schema del reality.

Ieri X-Factor ha decretato il suo vincitore, gli Aram Quartet.
Il pezzo, scritto da Morgan, a me pare grandioso.
E loro sono bravi.

Trovate informazioni ed i video dei quattro finalisti su Soundsblog.
Io metto qui soltanto gli Aram Quartet.

Luca

7 thoughts on “Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere”

  1. mentre Giuly con la canzone ”Non ti scorderai mai di me” è piacevole ma forse solo perchè è praticamente la Amy Winehouse italiana..

  2. @Pietro: si, a me lei piace parecchio. E’ vero che se non ci fosse stata la Winehouse non sarebbe mai stata selezionata.

  3. Grandissimo Luca!!!!! Gli Aram sono proprio bravi e Morgan si conferma come una delle personalità di genio della musica italiana. X factor mi ha appasionato, e pensare che avevo molti pregiudizi, immaginandolo un po come un Amici di Maria de Filippi, invece è un programma tutta sostanza e nessun pettegolezzo!

  4. io ero rimasta innamorata della loro interpretazione di bohemian rapsody.. uno spettacolo! sembravano dei folli. Sin da quella prima puntata dissi a Paolo che volevo vincessero loro.
    A me Giusy non piace. Dicono che ha una voce particolare, ma ricorda qualcosa che non so dirvi. E poi alla settima puntata è facile. Pensa se doveva fare 7 puntate cantando sempre alla stessa maniera…

  5. Non sono un’esperta ma secondo me “Per Elisa” ci perde. Più evocativa l’originale.

Comments are closed.