Sono cose che fanno bene al calcio

InterFuori

E due!

Siedo sulla riva ed aspetto il passaggio dei cadaveri dei miei nemici…

In Champions i rigoli regalati non li davano alla Juve, ma non li danno neppure all’Inter santa ed immacolata.

Luca

Foto Gazzetta.it

16 thoughts on “Sono cose che fanno bene al calcio”

  1. sinceramente, penso che interventi come il tuo siano cose che fanno male al calcio.

    forse perchè – pur essendo interista – non ho mai gioito per il gol di Magat (ricordi?…), nè per l’assurda sentenza anti-Juve, nè ho mai riconosciuto uno scudetto che non doveva essere assegnato.

    forse perchè da interista ho pianto per quella vittoria monca all’heysel e avrei mandato ai lavori forzati chi richiamava quel giorno dalle curve degli ultrà…

    ma penso che il calcio sia sport, e si debba dire: sono felice che abbia vinto il migliore. e basta.

    naturalmente, è l’opinione di un interista anomalo.

  2. “ma penso che il calcio sia sport, e si debba dire: sono felice che abbia vinto il migliore. e basta”.

    Appunto…

    Si fa per ridere, dai!
    Sempre permalosi voi interisti.
    Pensa a quante ce ne hanno dette a noi juventini…

  3. personalmente considero il mio essere interista come una sorta di peccato originale: la perfezione non è di questa terra, e quella è la mia imperfezione.

    avrei fatto i medesimi commenti – con la stessa sequenza temporale – se si fossero invertite le partite (e primo fosse uscito l’inter, e non il milan…). la mia non è una posizione da tifoso, ma da spettatore dello sport.

    chi mi conosce sa che sono iper-permaloso. ma non per l’inter!…

  4. premesso, odio il calcio, non per il calcio come sport, ma per il fatto che viviamo in italia, quindi tutti capiscono tutto ma nessuno ne capisce niente.

    cmq sono sempre stato simpatizzante interista, non mi chiedete il perchè. quindi mi dispiace che sia andata fuori dalla champions, ora non mi resta che tifare roma.

    p.s. penso che in un’altra vita se tiferò fortemente un’altra squadra tiferei Roma o Milan ma mai e poi mai la giubentus (juve) LADRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  5. Il calcio è uno sport noioso.
    un’attaccate a lezzare, è una mia personalissima caratteristica: mi ci sono pure impegnata con la nazionale ma mi addormento.
    Più è noioso più le pagine dei giornali ne straripano, gli sport eccitanti sono spesso solo una piccola parentesi. Pochi ad sempio hanno parlato degli europei di nuoto e lo hanno fatto DOPO i podi.
    NESSUNO ha fatto notare che ci sono i campionati del mondo di pattinaggio di figura su ghiaggio (Goteborg 2008) e Carolina Kostner è prima dopo gli obbligatori!!!!
    http://it.youtube.com/watch?v=QnLQ1youDCU
    un piacere per gli occhi: un’eleganza e una grazia rare, una naturalezza nei gesti atletici da commuovere.
    Dura pochi minuti, lo consiglio.

  6. Alla fine Carolina Kostner ha vinto la medaglia d’argento ai mondiali di paggio di figura!
    un risultato storico che nessuno si è degnato di mettere in evidenza.
    che tristezza il giornalismo sportivo italiano. il giorno dopo la medaglia a gr sportivo di radio2 le notizie si sono aperte con “la ferrari a caccia del riscatto”, a seguire bla bla calcio, per chiudere col tennis. Niente di niente sullo storico argento.
    Meno male che alemeno degli europei di nuoto si parla di più visto che anche li i risultati non mancano….. Grandissime Pellegrini, Filippi e Cagnotto!!
    Poi i 4 bronzi nel sincronizzato.
    Poi si potrebbe parlare dello sci…..

  7. Lo so che i media danno poco spazio agli sport minori, ma credo che sia proporzionato al seguito che hanno questi sport. E’ una cosa normale.
    Intanto, se non l’avete vista, ecco la gara della Pellegrini, oro e record del mondo nei 400 stile libero.

  8. Normale?no che non è normale!!! mi tocca guardare il riassunto del riassunto su rai sport satellite delle partite di bowling nazionali e non parlano nemmeno della PBA che mi tocca scaricare un paio di mesi dopo con l’aiuto di emule e i torrent!!!dovrebbero dare spazio a tutti gli sport!!altrimenti il notiziario sportivo diventa calcistico (dato che c’è già un raisport motori)

  9. E’ normale in quanto la TV deve generare introiti pubblicitari e gli sport minori non li generano.
    Lo so… La RAI, il servizio pubblico, il canone…
    Solo belle parole, purtroppo…

  10. già… e se prendi raisportsat (mi è successo di averlo quest’estate a disposizione in vacanza), puoi deliziarti dei campionati italiani di tamburello!!!

  11. Una cosa è seguire le tendenze, una cosa è forzare le tendenze.

    beata me che per puro culo becco eurosport.

Comments are closed.