Me ne migro

flickr interestingness
Titolo: Migration over the Maghreb | Fotografia realizzata da kali.ma

Il titolare di questo blog, cioè io, sta per migrare verso altri lidi.
Questa è l’ultima settimana di lavoro per la mia attuale ditta.

Da Lunedì prossimo traslo negli uffici fiorentini di Dada.
Vado a lavorare per una grande azienda con nuove prospettive e nuovi stimoli, ma anche nuovi interrogativi.

Ricoprirò il ruolo di Content Library Operator.
Che vuol dire?
Una specie di archivista dei giorni nostri.

Il nuovo lavoro mi porterà a fare la vita da pendolare, che ha i suoi difetti ed i suoi pregi.
Significa che mi sveglierò prima e tornerò a casa più tardi, sacrificando in parte la mia famiglia, ma avrò più tempo per leggere.

Il blog potrebbe essere un po’ trascurato nei prossimi tempi, anche se il nuovo telefonino mi potrebbe aiutare a seguire le discussioni.
Voi fate i bravi e non costringetemi a mettere in moderazione i commenti, che qui siamo sempre stati contro la censura.

Poi vi racconterò com’è la vita in Dada.

Luca


Visualizzazione ingrandita della mappa

19 thoughts on “Me ne migro”

  1. congratulazioni vivissime!

    un altro naturalista che finisce a fare qualcosa di completamente differente, ma è normale così!…

    beh, certo che per un senese migrare a firenze… bello smacco!

    saludos, ste

  2. @yetiste: purtroppo io il naturalista l’ho potuto fare soltanto all’università. 🙁
    Come avrai capito, sono un senese atipico, per cui Firenze va benissimo…

  3. >un altro naturalista che finisce a fare qualcosa di completamente >differente, ma è normale così!…
    Se sapessi io (laureato in Sc. Ambientali) che lavoro faccio…

  4. In Bocca al Lupo anche da parte mia, tuo collega “migrante”. Sicuramente saprai farti valere, data la bella personcina che sei!!!

    M

Comments are closed.