Cuffaro, un simbolo

Cuffaro

Il procuratore Giuseppe Pignatone ha chiesto 8 anni di reclusione nei confronti del Governatore della Regione Sicilia, Salvatore “Totò” Cuffaro.

Cuffaro vuole talmente bene alla Sicilia ed ai siciliani da non aver rinunciato alla sua poltrona nonostante sia sotto processo per favoreggiamento di Cosa Nostra.
Quell’anima bella di Casini l’anno scorso pensò bene di ricandidare Cuffaro nonostante fosse già stato rinviato a giudizio.

Per chi non se lo ricordasse, Cuffaro è lo stesso che durante una trasmissione televisiva inveì contro Falcone.
Io me lo ricordo perfettamente.

Luca

12 thoughts on “Cuffaro, un simbolo”

  1. La presunzione di innocenza non si deve negare a nessuno, quindi aspetterò al sentenza definitiva per fare commenti sulla vicenda di Cuffaro, vedremo come andrà a finire…
    Quel che è certo è che la Mafia ha cambiato aspetto, non è più quella di campagna e dei “pizzini” di Provenzano, adesso è quella dei colletti bianchi nei palazzi…

    salpetti.wordpress.com

  2. Cuffaro sarà innocente fino a sentenza definitiva.
    Nel frattempo sarebbe stato quanto meno prudente evitare di ricandidarlo.
    Se Cuffaro verrà riconosciuto colpevole, Casini dovrà prendersi le sue responsabilità.

  3. … Ma tanto Casini o chi per lui, griderà al giustizialismo e alla magistratura di parte…

  4. per come vedo la cosa il problema non è tanto se Cuffaro è colpevole o no, perchè sia ben chiaro, è colpevolissimo, solo, per una volta, il solito muro di omertà è venuto meno.
    Il problema per me è se la sicilia è davvero pronta ad avere un presidente della regione non mafioso, garantista, magari giustizialista. Mi pare chiaro che la presenza di cuffaro in sicilia, come di altri in altre regioni del resto, non sia casuale ma sistemico.
    Va capito, ed è il vero mistero, se il siciliano medio (quello che aveva la possibilità di eleggere la Borsellino e non lo ha fatto)abbia voglia di voltare pagina.

  5. Cuffaro non mi fa simpatia. Alle scorse Regionali, ad esempio, ho deciso di astenermi. E conosco quel video, purtroppo. Per me Falcone è un mito, un eroe e non si tocca…

  6. Commento modificato dall’amministratore.
    [..]
    Questo è uno dei problemi principali della Sicilia, l’incapacità di voltare pagina una volta per tutte.
    E badate che a dirlo è si un genovese, ma per metà ragusano e legato alla sicilia e ai siciliani in modo viscerale.
    Non di certo un leghista separatista intollerante.

  7. @Davide: mi dispiace, ma ho dovuto tagliare una parte del tuo commento.
    Il proprietario del blog è responsabile di quanto viene scritto, anche nei commenti.
    La tua accusa è diffamatoria, anche se io sono d’accordo con te. 🙁

  8. Nessun problema Luca, anzi perdonami se ho usato toni non consoni all’equilibrio del blog. Mi sono fatto trasportare, ma come avrai intuito si tratta di un argomento a cui tengo particolarmente.
    Certo come esordio nel Blog non c’è male davvero!
    Ciao e scusa ancora
    Davide

  9. COMPLIMENTI GOVERNATORE, UN GESTO DIFFICILE MA CHE LE FA ONORE ED IL CUI ECO RIMARRA’ COME UNA TAPPA INDELEBILE NELLA MARCIA VERSO IL RISCATTO DELLA VOSTRA BELLA TERRA E DELL’ITALIA INTERA
    FABRIZIO -FANO-

Comments are closed.