Tophost sceglie il vittimismo

Ho ricevuto una mail da uno dei miei fornitori di hosting: Tophost.
Dopo l’ennesimo periodo di malfunzionamenti, durato questa volta una settimana, sono in molti i blogger ad essersi lamentati.
Tophost, invece di fare mea culpa, elenca in modo beffardo alcuni dei blogger che hanno parlato male del loro servizio.
Il risultato è quello di aver fatto la figura dei ridicoli e dei permalosi.

Ho ricevuto una mail da uno dei miei fornitori di hosting: Tophost.
Dopo l’ennesimo periodo di malfunzionamenti, durato questa volta una settimana, sono in molti i blogger ad essersi lamentati.

Tophost, invece di fare mea culpa, elenca in modo beffardo alcuni dei blogger che hanno parlato male del loro servizio.
Il risultato è quello di aver fatto la figura dei ridicoli e dei permalosi.

La prossima volta pensino a migliorare la comunicazione dei loro servizi e comincino ad accettare le critiche, magari consentendo agli utenti di commentare i loro avvisi.

La grande concorrenzialità dei loro prezzi non può sempre essere l’unico paravento dietro al quale nascondere le magagne del loro servizio.

Intanto la blogosfera se la ride

Luca

2 thoughts on “Tophost sceglie il vittimismo”

  1. Si certo che ha fatto proprio una figura di m…. E pensare che hanno attaccato proprio chi all’inizio gli ha dato fiducia. Ora molti miei amici clienti di tophost non vedono l’ora che scada il loro dominio per trasferirlo e porre fine a disservizi e prese in giro.

    Blogger stringete i denti!!

Comments are closed.