Aspetta ancora un pochino…

flickr interestingness

Kenneth Foster non verrà giustiziato.
Non aveva nemmeno ucciso nessuno.
Un delinquentello come tanti altri che si era trovato nella macchina sbagliata nella sera sbagliata.

Il governatore lo ha graziato.
Prima però lo hanno tenuto per 10 anni nel braccio della morte.
Provate voi a vivere sapendo che prima o poi finirete davanti al boia.
Gli hanno fatto credere che era finita e sul più bello, quando già il lettino per l’iniezione letale era pronto… Colpo di scena!
Ti concediamo di non essere ucciso.

Amnesty si congratula.

Foster finirà la sua vita in prigione.
E anche su questo ci sarebbe da discutere…

Luca

2 thoughts on “Aspetta ancora un pochino…”

  1. C’è da riflettere. Se il governatore l’ha graziato, seguendo il parere di una apposita commissione, ci sarebbe da ridiscutere l’effettiva colpevolezza.
    Come a dire: non sono sicuro che sei colpevole, quindi non ti ammazzo, ma siccome non sono sicuro che sei innocente ti lascio marcire in galera.
    Comunque, secondo un rapporto di amnesty dal 1973, 123 prigionieri sono stati assolti dopo anni passati nel braccio della morte.

  2. Sono d’accordo con te.
    L’ergastolo mi sembra un pena veramente eccessiva,
    Soprattutto per uno che si è già fatto 10 anni di braccio della morte.

Comments are closed.