Domani è un altro giorno

Non vedo l’ora di arrivare a Domenica 13 Maggio.
Ci saremo lasciati alle spalle il Family Day e tutto il baraccone annesso e connesso.
Buon fine settimana.
E non vi venga in mente di andare a Roma.
Il Family Day vatevelo a casa vostra.
Con la vostra di famiglia.

DomaniEUnAltroGiorno

Non vedo l’ora di arrivare a Domenica 13 Maggio.
Ci saremo lasciati alle spalle il Family Day e tutto il baraccone annesso e connesso.
Forse potremo tornare a ragionare in modo un po’ meno isterico di politica familiare.

Nel frattempo anche ieri sera ad Anno Zero mi sono dovuto subire la solita rappresentazione ridicola e becera del cattolico.
Non si può parlare di cattolici facendo vedere un meeting dei carismatici.
Lo si può anche fare, però poi bisognerebbe mostrare anche tutti quei cattolici “normali” che non vanno in trance durante le celebrazioni.
L’ho detto e ridetto: sono tempi duri per i cattolici.

Intanto buon fine settimana a tutti.
E non vi venga in mente di andare a Roma.
Il Family Day fatevelo a casa vostra.
Con la vostra di famiglia.

Luca

4 thoughts on “Domani è un altro giorno”

  1. grazie per aver bloccato la mia voce.
    per avermi impedito di scriverti e di condividere con altri le mie idee e le mie opinioni.
    nn mi impongo alla gente
    e nn ho bisogno per forza di essere accettata.
    ma mi sento ferita.
    da chi predica la liberta’ di pensiero come te e poi ha tarpato le mie ali
    lilly

  2. non sarò al family day, perchè quel poco di tempo libero che ho cerco di passarlo (computer e fogli vaganti comunque sempre intorno) in famiglia.

    però mi sembra che i tempi duri per i cattolici “normali” siano anche per merito dei vari “annozero”… e di tutti quelli che – con la pretesa dello stato laico – fomentano il laicismo.

    io ho sempre pensato che per stare meglio tutti dovremmo fare un passo indietro. Tutti…

    qui vedo sempre più persone fare passi avanti per paura di perdere l’orticello. così stiamo male tutti…

  3. Sono pienamente d’accordo con te.
    Dovremmo tutti calmarci e ricordarci di essere tutti fratelli e cittadini della stessa repubblica.
    Cercando un punto d’accordo, ma senza isteria.
    Buon fine settimana.

Comments are closed.