L'annunciazione se ne va

Annunciazione

Leggo sulla cronaca fiorentina di Repubblica, che il 12 Marzo l’Annunciazione di Leonardo verrà impacchettata e spedita dalla Galleria degli Uffizi alla volta del Giappone.
Il capolavoro di Leonardo sarà l’attrazione princiapale di Primavera Italiana, una manifestazione nata per promuovere la cultura italiana nel paese del sol levante.

Credo che sia una follia spostare opere d’arte di questo valore.
Non dovrebbero muoversi di un millimetro dalla loro posizione.
Non possiamo correre il rischio di perderle.

Interessante la dichiarazione rilasciata il 24 Agosto 2006 dal Direttore della Galleria degli Uffizi.

Finora ne ho sempre e solo sentito parlare – spiega Antonio Natali – ma ci sono opere che di per se’ si autoescludono dal prestito’. Tra queste il direttore cita il Tondo Doni, i lavori di Botticelli presenti agli Uffizi e, appunto, l’Annunciazione. Il dipinto di Leonardo dovrebbe essere l’ospite d’onore nella mostra ‘Primavera italiana’ a Tokyo nel 2007.

Quante belle idee ha il nostro Ministro dei Beni Culturali.
Prima il logo Italia.it, poi la transumanza di Leonardo e soprattutto la caduta del suo amico Prodi.

Luca

One thought on “L'annunciazione se ne va”

  1. no ‘Annunciazione’ a Tokyo !!!
    possiamo firmare in alcuni siti web, da opposizione al trasferimento?
    grazie

Comments are closed.