Ciao ciao Prodi?

Il governo è in ginocchio.
E’ stato battuto al senato sulla politica estera.

Il popolo dell’Ulivo chiedeva una discontinuità dal precedente governo.
Che non c’è stata.
Per i soliti interessi di partito.
Se stasera Prodi salirà al Quirinale (ma non succederà), da domani partirà il grande inciucio Rutelli-Casini-Follini-Berlusconi.
Che andassero tutti a fare in culo.
E non dico altro.

Luca

4 thoughts on “Ciao ciao Prodi?”

  1. ma siamo sicuri che il governo non stia pagando la ripicca teo-dem per aver spinto sui DICO?

    sono d’accordo con te, comunque, sull’assurdità dei giochi di potere, e quant’aaltro…

  2. a sentire tutto il pollaio di stanotte e di stamattina, tra web e canali ufficiali, non mi viene che da darti ragione… io sono pure vicino alla svizzera, e ho un cugino che vi risiede: quasi quasi…

Comments are closed.