Saddam

SaddamEsecuzione

Ieri, 30 Dicembre 2006, sarà ricordato per un’esecuzione.
Testimonianza finale del fallimento della strategia americana in Iraq.

Volevamo esportare la democrazia.
Ci siamo trovati ad imitare i tagliatori di teste.

Salute!

Luca

6 thoughts on “Saddam”

  1. Come non darti ragione.
    Sono utilizzati gli stessi metodi dei terroristi da “noi” esportatori della democrazia.
    Che Dio ci aiuti.
    A presto

  2. Abbiamo perso una ottima occasione per dimostrare cosa sia il rispetto per i diritti umani.
    Qualunque individuo deve essere rispettato nei suoi diritti fondamentali.
    Ma vallo a spiegare ai teorici della guerra al terrore…

  3. George Bush ha detto che è stato il primo passo verso la democrazia in Iraq. Non oso immaginare quale sarebbe stato il primo passo se avessero voluto diventare un regime totalitario…
    Perdonate il sarcasmo.

    Red

  4. Beh, si fa un pò di confusione. L’esecuzione è stata fatta da iracheni, dopo una sentenza conseguente ad un processo iracheno. Sono contrario alla pena di morte in linea di principio, Saddam Hussein avrebbe meritato la peggiore reclusione possibile, fino all’ultimo respiro affannoso. Non dobbiamo, però, cadere nella retorica e nell’ipocrisia. In Cina ogni giorno muoiono persone per reati che in Italia prevedono sanzioni pecunarie. Perché tanto rumore ora che è stato ucciso un tiranno sanguinario?

Comments are closed.