Facciamogli vedere chi siamo!

Oggi si gioca Italia-Germania.

Ho affrontato questo mondiale con pochissimo entusiasmo.
Una nazionale di dopati, complottisti e scommettitori mi lasciava inderdetto.
Sono arrivato a tifare timidamente per il Ghana ed a sperare che i nostri azzurrini se ne tornassero velocemente in Italia a rispondere alle accuse mosse dai giudici.

Ma ora è diverso.
Sarà perché ci hanno impallinato un’orso.
Sarà perché i loro giornalisti ci stanno trattando in modo indegno.
Sarà perché ci considerano cialtroni e quando vengono in vacanza da noi si comportano come se ci stessero facendo l’elemosina.
Sarà perché quando noi eravamo in pieno Rinascimento loro erano ancora poco più che barbari.
Sarà perché prendono per il culo i nostri emigrati e poi fanno la fila per andare nei loro bar e ristoranti.

Sarà per questi ed altri motivi, ma io oggi spero che l’Italia vinca la sua partita.
Perché noi siamo dei furbi, tiriamo a campare, ma abbiamo anche avuto la forza di cercare le mele marce e di scansarle.
C’è stata e c’è ancora Tangentopoli, ma c’è anche stata Mani Pulite.
C’è la mafia, ma ci sono stati Falcone e Borsellino.
C’è stato Moggi, ma c’è anche stata Moggiopoli.

Quindi che ci ciuccino pure il calzino questi tedeschi.
E rifiliamogli tre pappine, tanto per non lasciare spazio alle recriminazioni.

Per impallinare i nostri azzurrini ed il loro allenatore ci sarà tempo e modo…

Luca

2 thoughts on “Facciamogli vedere chi siamo!”

  1. … e glielo abbiamo fatto vedere!!!

    E’ stata la partita più bella che io abbia mai visto!!!

Comments are closed.