Comprare mp3

Sono un appassionato di musica.
Mi piace ascoltarla, soprattutto nel tempo che trascorro in macchina.
Ho un discreto numero di CD, che ho accumulato negli anni.
Soprattutto durante l’adolescenza ho speso buona parte delle mie risorse in musica.
C’è un solo problema.
La musica costa troppo.
Un CD nuovo non lo paghi meno di 19-20 €.
E sono tanti i CD che vorrei aggiungere alla mia collezione.

Quindi che fai? La pirateria è illegale, si sa.
Quando vai al cinema ti sparano uno spot a tutto volume che ti lascia atterrito e terrorizzato. Fanno sentire chi copia musica illegalmente al pari del peggiore stupratore.
Internet però ci viene incontro. Possiamo acquistare musica in formato mp3 (o formati analoghi), che ha qualità inferiore al CD audio, ma è comunque accettabile. Ci sono però tante limitazioni, perché con gli mp3 acquistati non puoi farci ciò che vuoi. Sono soggetti a DRM, al diritto di autore cioè; simpatici meccanismi software che limitano l’utilizzo dei file acquistati. Non puoi ad esempio masterizzarli su di un cd, magari per ascoltarteli in macchina. O se puoi farlo, lo puoi fare per un numero limitato di volte.

Tutto è fatto per invogliarti alla pirateria. Le major sembrano non capirlo.

A volte però si trovano delle isole felici, dove si riesce ad acquistare musica a prezzi accettabili.
E’ il caso di Play.com per i cd nuovi e di AllOfMp3 per la musica digitale.
Su Play.com tutti i cd costano meno che in negozio e non hanno spese di spedizione, anche se acquisti un solo pezzo.
AllOfMp3 è invece un sito russo in cui si acquistano album in formato mp3 con meno di 2 euro.
AllOfMp3 è sotto il fuoco incrociato di tutti i concorrenti e degli organismi di controllo sul commercio che ne vogliono la morte immediata.
Oggi AllOfMp3 è uscita allo scoperto, spiegando come si un suo diritto vendere musica.
Sappiamo tutti come finirà la storia. AllOfMp3 chiuderà. O sarà costretta ad adeguare i suoi prezzi.
Per la gioia di Steve Jobs e di tutti quelli che vendono musica.

Per rendermi conto dei prezzi, ho fatto un confronto.
Ho preso come campione un album vecchio (The dark side of the moon dei Pink Floyd) ed uno appena uscito (The Garden degli Zero 7).
Questi sono i risultati.
Ora provate a convicermi a comprare su i-Tunes. Se ci riuscite.

Luca

The dark side of the moon
play.com € 17,99 (Cd Audio, comprese spese di spedizione)
buy.com € 10,87
itunes € 9,99
Napster € 8,33
Real € 5,85
AllOfMp3 € 1,01
legalsounds € 0,75

The Garden
play.com € 14,99 (Cd Audio, comprese spese di spedizione)
buy.com € 10,87
Napster € 10,01
itunes € 9,99
Real € 5,85
AllOfMp3 € 1,21
legalsounds € 0,90

2 thoughts on “Comprare mp3”

  1. Capisco i ragazzini che scaricano la hit del momento.

    Ma i cultori, quelli per cui un cd del loro artista preferito, che amano la confezione, il profumo del cofanetto e il gusto di avere un cd orginale… ecco loro non scaricano.

    E poi smettiamola di dire che i prezzi sono tutti alti: se pensiamo a rivenditori che hanno fatto la loro fortuna puntando sul mercato della ricerca musicale, e che offrono i prezzi più competitivi, tipo il caso più celebre italiano: http://www.sweetmusic.biz

    Loro puntano proprio su quel mercato di culturo, riuscendo a permettersi prezzi quasi sottocosto per vere e proprie opere d’arte.

    Io ci credo nella musica come oggetto di culto.
    Sono una che crede nel prfumo del bookelt, nell’adesivo della confezione, nella traccia a qualità perfetta…

  2. Perché anche un amante della musica non dovrebbe scaricarla?
    I prezzi della musica digitale sono altissimi.
    Non posso pagare 10 € dieci file MP3 di qualità medio-bassa.
    Anch’io amo i CD originali, i booklet e tutto il resto, ma questa non è musica è feticismo.
    Ci vorrebbe più scelta, come nei siti russi che ho citato.
    Puoi pagare poco per MP3 “normali” o puoi pagare di più per file WAV con qualità CD Audio.
    Così com’è il mercato della musica digitale è troppo ingessato.

Comments are closed.