Metodo Pisanu

Pisanu

Il nostro simpatico Ministro dell’Interno si è spesso dimostrato un allegro menefreghista per quanto riguarda il rispetto dei diritti umani.
Vedi il caso dei CPT, il caso del rapimento di Abu Omar da parte della CIA, ecc…

In Val di Susa ha messo ancora in opera il suo metodo, basato principalmente sul manganello.
La gente di quella valle vuole soltanto difendere la montagna nella quale vive.
L’opera si farà, lo sanno anche loro.
Bastava cercare di capire le loro paure e le loro perplessità.
Bastava discutere e confrontarsi.

“Perché perdere tempo?” avrà pensato Pisanu.
Quindi meglio un bel blitz della polizia, come fossimo in america latina.
Metodi cileni per Pisanu.

Questo governo mi da il vomito.

Luca

Foto La Repubblica.

4 thoughts on “Metodo Pisanu”

  1. Tra una vomitata tua ed una mia, rimango sconcertato di come non vi sia una forte reazione difronte ad un tale abuso, degno delle camice nere, ne dall’opposizione e neppure da quei simpatici porporati che solo in alcuni casi sembrano tenere ai diritti ed alla dignità delle persone. Forse hannno paura di offendere i loro amichetti “governanti”?

  2. L’opposizione la reazione l’ha avuta.
    La Chiesa non credo che sostenga i manganelli della polizia.
    Magari sta zitta, tanto per non disturbare.
    Che vuoi fare, son fatti così i nostri vescovi.
    Ma non sono cattivi.

  3. Ho parlato di alcuni porporati( anche se sono quelli rappresentativi) e non della Chiesa intera. La Chiesa è fatta di individui con idee diverse. Quello che non mi torna è che si intrommettono solo in alcuni casi e diventano di disturbo proprio per la loro sommaria partecipazione al dibattito sociale. La Chiesa ha il diritto e dovere di farsi sentire, ma anche il ben maggior dovere di cercare di essere coerente: non credo che lo faccia chiudendo gli occhi solo sui “peccati” di alcuni. Non so se mi sono spiegato…

  4. Il potere affascina tutti, anche gli uomini di Chiesa.
    Fa parte della natura umana.
    La Chiesa deve dire la sua, perché deve guidare i cattolici.
    E’ la politica che deve emanciparsi e legiferare independentemente.
    Il vero problema, secondo me, non è ciò che dice Ruini, ma che i politici facciano a gara per accontentarlo.

Comments are closed.