La cozza si è dimessa

Fazio_Antonio

Quella specie di cozza di Fazio è riuscita a staccarsi dalla poltrona alla quale sembrava non voler rinunciare.
Le sue parole sono state queste:

La decisione autonomamente assunta con tranquilla coscienza, è volta a riportare serenità nel superiore intreresse del paese e della banca d’Italia

Mi chiedo cosa ne sappia Fazio dell’interesse del paese…

Ha il coraggio di dire che la sua sia stata una decisione autonoma, mentre ha alle calcagna un branco di lupi famelici che lo vogliono divorare e l’Italia intera che gli grida dietro: “Scemo, scemo!!!”
Fazio ha veramente una faccia di rame.
E’ disarmante per come riesca a far finta di vivere in un altro pianeta.

Luca

Foto Fondazione Italia

3 thoughts on “La cozza si è dimessa”

  1. Ti dirò mi ha stupito… pensavo che rimanesse in sella e aspettasse che le acque si calmassero! La memoria storica italiana ha un gap di pochi anni…
    Alle volte le cose vanno come dovrebbero andare!

  2. si è dimesso perché sapeva che, se non lo avesse fatto, nei prossimi giorni qualcuno lo avrebbe cacciato, oppure sarebbe intervenuta la finanza o qualche altra forza dell’ordine
    e allora sarebbe stato troppo anche per un “attaccato al lavoro” come lui
    ciao

Comments are closed.