Benedetto XVI più laico di Casini

Il Papa ha scritto una lettera a Casini, nell’anniversario della visita di GPII al parlamento italiano.

La Chiesa in Italia e in ogni paese non intende rivendicare per sè alcun privilegio ma adempiere alla propria missione in legittimo rispetto della laicità dello Stato.

Qualcuno dirà: “Belle forze, tanto si sa che non è così”.
A me sembrano parole molto significative, in un momento in cui una parte della destra Teocon vorrebbe far diventare lo stato italiano uno stato confessionale.

“Date a Cesare quel che è di Cesare”, diceva Qualcuno.

Benedetto XVI è molto più rasserenante del Cardinale Ratzinger.

Luca

2 thoughts on “Benedetto XVI più laico di Casini”

  1. Non c’è di peggio delle persone, in questo caso politici, che vogliono fare i ruffiani con le gerarchie. Cercano di comprarseli per avere una benedizione al loro operato. E per avere qualche voto in più.
    In questo senso, il messaggio del Papa, mi è sembrato significativo

Comments are closed.