Mister Moog ci ha lasciato

mod65

Ieri è scomparso a 71 anni colui che inventò, nel 1964, il primo sintetizzatore analogico modulare, il MOOG (dal nome del suo inventore). E’ stato uno strumento leggendario, usato nel progressive rock ancora oggi.
Suono scarno, sporco, inadeguato se confrontato ai synt odierni, ma assolutamente vintage.
Il primo modello (quello della foto sopra) è una specie di armadio. Verrà prodotto successivamente anche un MINIMOOG, più piccolo e meno ingombrante.

minimoog

Emerson Lake and Palmer ne fecero un cult. Celebre anche il riff di Premoli in “Impressioni di Settembre” della PFM.

elp3

Guardate Keith Emerson dal vivo con questa specie di catafalco…
I primi modelli non avevano le manopole, ma per cambiare i suoni si dovevano incrociare i jack da un buco all’altro.

I mitici ‘70 del rock progressive.

Luca

Foto rispettivamente Moog Music (1 e 2) e Mark Glinsky