Il mio commento su primadipartire

Ho lasciato un commento nel blog primadipartire, con l’augurio che quello diventi uno spazio di riflessione e di aiuto importante.
Sarebbe un peccato buttare via questa occasione.

Luca

6 thoughts on “Il mio commento su primadipartire”

  1. Ho letto anche io il blog di Ciro ma non sono riuscita proprio a commentare. Qualunque cosa mi appare superflua o giá detta ma non credo che quello sia il posto giusto per discorrere di certe tematiche. Ci sono i forum. Quel blog dovrebbe trovar pace..
    Lia.

  2. Il blog è un modo per comunicare come ce ne sono altri.
    Forse può essere un luogo adatto nel quale esprimere le proprie difficoltà.
    Secondo me quando riusciamo a comunicare i nostri problemi, abbiamo già fatto un bel passo…
    Non sempre (Ciro ne è un esempio), ma in molti casi si.

    Luca

  3. condivido a metà, nel senso che sono la prima a dire che un blog aiuta. A e aiuta moltissimo, ma “quel” blog è il blog di una persona che ha scelto di morire e quando una persona muore deve saper far morire anche un blog o il blog merita di vivere e lui no? Mi sembra un controsenso…

  4. Non se l’autore del blog ha incaricato un amico (o chi per lui) di mantenere attivo quello spazio.
    Se qualcuno si fosse impossessato del blog di Ciro senza il consenso dell’autore, questo sarebbe inacettabile.
    Ma se lui ha voluto così e la famiglia ne è al corrente, non vedo cosa ci sia di male.
    Non si tratta mica di celebrare la scelta di Ciro…
    Che per me è aberrante.

    Luca

  5. Non condivido neache io la scelta di Ciro, ma il suo blog era un grido di aiuto, anke se si ostinava a dire il contrario, e dovrebbe, secondo me, rimanere attivo, lui ha deciso così. come nessuno a provato a fermarlo ora nessuno provi a chiudere il blog. Secondo me servirà a chi come lui decide questa strada, per lo meno forse fermerà altre persone

Comments are closed.