Come non detto… Ha vinto la Torre

Torre2006

La Torre ha vinto.
Senza nessun dubbio.
Un palio voluto, costruito e portato a compimento.
In nessun momento della corsa è sembrato che la Torre questo palio potesse perderlo.

E’ il trionfo di un fantino che è diventato imperatore, governatore e stalliere di piazza.
Difficile ora pensare di contrastarlo.
A meno che non decida, con intelligenza, di lasciare qualche briciolina agli altri.

Un cannibale vero, il Bruschelli.

Luca

Foto Corriere della Sera

3 thoughts on “Come non detto… Ha vinto la Torre”

  1. Non ho capito di che contrada sei… cioè se la cosa ti ha fatto piacere, lasciato indifferente o se ti hanno purgato… dal post non si capisce :-)

  2. Sono un diciassettino.
    Non ho una contrada.
    Sono un senese anomalo.
    Per cui sono stato felice comunque.
    Anche se non mi piace la gestione unica.
    Ma così è. Per ora…

    Luca

Comments are closed.