Morto Peter Benenson, fondatore di Amnesty

Il 25 Febbraio, all’età di 83 anni è morto Peter Benenson, il fondatore di Amnesty International.
Nel 1961 con un articolo intitolato “I prigionieri dimenticati” diede vita alla prima mobilitazione per la liberazione dei prigionieri di coscienza. Da questa scintilla nacque Amnesty, che sarebbe diventata la più importante associazione mondiale per il rispetto dei diritti umani.

Questa candela non brucia per noi, ma per tutte quelle persone che non siamo riuscite a salvare dalla prigione, che sono state uccise, torturate, rapite, scomparse. È per loro che brucia la candela di Amnesty.

Peter Benenson, 1986

Luca